Back to top

Superbonus 80% Ministero del Turismo

Spread the love

Il Ministero del Turismo ha reso note le modalità di erogazione dei crediti d’imposta e dei contributi a fondo perduto da destinare al settore ricettivo e alle imprese turistiche (il cosiddetto Superbonus 80% turismo). 

Nell’avviso vengono riportate le spese finanziabili e le istruzioni da seguire per inviare richiesta di accesso alle misure di sostegno economico previste dal Decreto Legge 152/2021 approvato il 6 novembre (detto anche Decreto PNRR).

CHI PUO’ USUFRUIRE DEL SUPERBONUS TURISMO

  • Alberghi;
  • Strutture  extralberghiere imprenditoriali (Affittacamere , B&B, Case Vacanza)
  • Agriturismi;
  • Camping
  • Altre imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale (compresi gli stabilimenti balneari, i complessi termali, i porti turistici e parchi tematici).

Ciascun soggetto deve essere regolarmente iscritto al registro delle imprese e può inoltrare una sola domanda di incentivo per una sola struttura oggetto di intervento. Inoltre, i requisiti richiesti dal provvedimento dovranno essere mantenuti fino a cinque anni successivi all’erogazione dei finanziamenti riconosciuti.

QUAL È L’IMPORTO

Le misure di sostegno economico partono da una dotazione complessiva pari a 500 milioni di euro, per consentire il raggiungimento degli obiettivi e traguardi imposti dal PNRR. Per questo motivo, gli incentivi verranno concessi ai beneficiari nel limite di spesa di:

  • 100 milioni di euro per l’anno 2022;
  • 180 milioni di euro per ciascuno degli anni 2023 e 2024;
  • 40 milioni di euro per l’anno 2025.

Il provvedimento, inoltre, prevede una riserva del 50% destinata agli interventi di riqualificazione energetica e una riserva del 40% dedicata alle imprese con sede operativa situata in una delle regioni del Sud Italia (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia).

COME COMPILARE LA DOMANDA

I soggetti beneficiari dovranno presentare istanza in via telematica, utilizzano la piattaforma online messa a disposizione dal Ministero del Turismo (entro 60 giorni dalla pubblicazione dell’avviso del Ministero, verranno definite le modalità di accesso al portale). 

BISOGNA AFFRETTARSI ED ESSERE PRONTI ENTRO FINE FEBBRAIO

Le imprese, una volta effettuata la registrazione, potranno inoltrare domanda di accesso ai finanziamento entro i 30 giorni successivi all’apertura della piattaforma.

L’istanza dovrà essere compilata in tutte le sue parti, specificando:

  • i dati anagrafici;
  • la tipologia di interventi previsti;
  • gli incentivi richiesti (entrambi gli strumenti finanziari o uno solo di essi);
  • il costo complessivo degli interventi e l’ammontare totale delle spese ammissibili;
  • la data di inizio e fine degli interventi previsti;
  • eventuali spese non coperte dagli incentivi, per le quali si intende fruire del finanziamento a tasso agevolato previsto dal decreto;
  • se si intende richiedere un’anticipazione non superiore al 30% del contributo a fondo perduto.

Interventi finanziabili e spese ammissibili

  • Opere di incremento dell’efficienza energetica delle strutture;
  • lavori di riqualificazione antisismica;
  • interventi di eliminazione delle barriere architettoniche;
  • realizzazione di piscine termali e acquisto di attrezzature e apparecchiature per lo svolgimento delle attività termali;
  • acquisto di mobili e complementi di arredo, compresi progetti di illuminotecnica (funzionale all’incremento dell’efficienza energetica, oppure alla riqualificazione antisismica, oppure all’eliminazione delle barriere architettoniche).

ma soprattutto

  • SPESE PER LA DIGITALIZZAZIONE

DOCUMENTAZIONE DA COMPILARE

Tutti i moduli e l’informativa completa è visionabile a questo link questo link.

Modalità di erogazione e fruizione degli incentivi

Gli incentivi relativi al superbonus 80% turismo e i contributi a fondo perduto verranno attribuiti secondo l’ordine cronologico delle domande, previa verifica dei requisiti e nel limite massimo di spesa pari a 500 milioni di euro. Entro 60 giorni dalla scadenza del termine di presentazione delle istanze, il Ministero del Turismo dovrà pubblicare l’elenco dei beneficiari.

Nel caso di esaurimento delle risorse disponibili prima del raggiungimento del numero minimo di 3.500 imprese beneficiarie (previsto dal Decreto Recovery Plan, nel rispetto degli obiettivi individuati in accordo con la UE), gli incentivi verranno concessi comunque alle prime 3.700 imprese turistiche e l’incentivo riconoscibile verrà di conseguenza ridotto in misura proporzionale.

Come potranno essere utilizzati gli incentivi concessi?

  • Il credito di imposta, riconosciuto fino all’80% delle spese ammissibili sostenute, potrà essere utilizzato in compensazione, a decorrere dall’anno successivo a quello in cui gli interventi sono stati realizzati, e comunque entro e non oltre il 31 dicembre 2025. Il credito, inoltre, potrà essere ceduto in tutto o in parte a soggetti terzi (banche e altri intermediari finanziari).
  • Per i contributi a fondo perduto, invece, le cifre riconosciute verranno erogate mediante bonifico bancario all’IBAN indicato nella domanda di accesso. Gli importi saranno accreditati, in un’unica soluzione, a conclusione degli interventi (salvo l’eventuale riconoscimento di un anticipo non superiore al 30% del contributo totale).

Scegli Boost Comunicazione per tutti i servizi digitali di cui hai bisogno.

  • Ti aiutiamo GRATUITAMENTE ad accedere ai fondi
  • Realizziamo in modo professionale il tuo progetto digitale e tutti i servizi digitali che inserirai nel piano investimento
  • Ti consigliamo di avvalerti di un commercialista e di un tecnico per accedere ai fondi, oppure TI CONSIGLIAMO NOI! 

APPROFITTA SUBITO DEL BANDO LE RISORSE SONO LIMITATE

CREANDO UN NUOVO SITO  O ADEGUANDO QUELLO CHE GIA’ POSSIEDI PER RAGGIUNGERE PIU’ CLIENTI ATTRAVERSO AUTOMAZIONI E PAGINE CHE CONVERTANO

Realizziamo  siti web ottimizzati per il  mobile 

Sviluppiamo programmi e sistemi informatici per la vendita diretta di servizi e pernottamenti integrati con siti e portali di promozione pubblico e privati che favoriscano l’integrazione fra servizi ricettivi ed extra ricettivi.

Promuoviamo e commercializziamo i servizi e pernottamenti turistici sui siti e piattaforme informatiche.

Ti aiutiamo nella comunicazione digitale tramite servizi di e-mail marketing, social media marketing e lead generation.

Formiamo il titolare e personale sui servizi offerti.

Tramite il nostro network forniamo il supporto nella realizzazione dell’infrastruttura IT per digitalizzare al meglio la tua struttura:

Infrastrutture server, connettività , sicurezza , servizi applicativi, modem, router e impianti wifi.

Acquisto di dispositivi per i pagamenti elettronici e licenze software per sistemi di CRM, ERP, Booking Engine, Channel manager e altri software dedicati

NOI DI BOOST Siamo specializzati nella creazione di piattaforme ottimizzate per la vendita di servizi e/o prodotti, attraverso la creazione di siti web responsive, innovativi e finalizzati a far CRESCERE LA TUA ATTIVITA’ ONLINE

Siamo anche specializzati nella creazione di strategie di comunicazione non convenzionale per far emergere la tua azienda permettendoti di essere sempre un passo avanti!

Scopri tutti i nostri servizi:

BRANDING

DIGITAL

LEAD GENERATION

La nostra agenzia ha sede  a Cagliari ma lavoriamo per aziende di tutta Europa.

Compila il FORM sottostante se sei interessato a questo bando o ai nostri servizi e sarai ricontattato il prima possibile!


    Spread the love